3° Forum: Fuga di cervelli senza sosta. Un sistema da cambiare

Mercoledì 10 Dicembre, si è svolto il Forum su: “Fuga di Cervelli senza Sosta: Un Sistema da Cambiare”, presso il Palazzo ex Poste, nel quale sono state analizzate le cause della “migrazione” di giovani laureati dal nostro Paese all’estero, e anche dalle regioni del Centro-Sud al Nord. Docenti, studenti e rappresentanti del personale tecnico-amministrativo e dirigenziale del nostro Ateneo, coordinati dal Prof. Vacca, hanno notato come circa il 30% dei giovani laureati vada incontro a questi spostamenti. Tutti insieme, i relatori hanno cercato possibili soluzioni, nella speranza di generare un’inversione di tendenza. E’ stata sottolineata l’importanza della ricerca scientifica e di investimenti in questo settore, in quanto l’attività di ricerca crea maggiori opportunità di lavoro. Ugualmente importante è la creazione di corsi di laurea interdisciplinari che assicurino maggiori capacità professionali per i giovani laureati, che possano quindi trovare maggiore collocazione nel Territorio in rapporto alle mutate esigenze di una società globalizzata. Misure molto opportune saranno anche il potenziamento del sistema Erasmus, l’incremento delle borse per Dottorati industriali e delle Global Thesis, il sostegno alle spin-off e start-up produttive. Analogamente, risultano molto importanti per il futuro dei giovani laureati le attività di orientamento e di placement post-laurea.

 

http://www.norbaonline.it/ondemand-dettaglio.php?i=62221&parte=2